venerdì 24 giugno 2011

CORSO IN CONSERVAZIONE E RESTAURO DEI BENI CULTURALI

 Ogni anno, nella nostra Chiesa del Carmine Maggiore, i giovani laureandi in Conservazione e  Restauro dei Beni Culturali dell'Università degli studi di Palermo, vengono per il consueto tirocinio di interventi manutentivi prima della laurea.
Quest'anno si sono dedicati alle balaustre, alle tarsie marmoree pavimentali, i dipinti ricoperti dai restauri del 1959 e i manufatti metallici (dal 28 giugno).
E' stato bello vedere questi giovani al lavoro con un certo interesse, al di la dei crediti scolastici, peccato che il tempo è stato troppo poco e che il lavoro autorizzato fu nella forma orizzontale per l'estensione della Chiesa, che settoriale (forma verticale).
Il lavoro molto bello e interessante, ha richiamato l'attenzione alla bellezza del Carmelo con le sue grottesche nascoste.
 
In esse rileviamo delle composizioni floreali (che si riscontrano in tutta la chiesa anche con dei stucchi) e in qualche colonna, la presenza dei Grifoni simbolo di Gesù Cristo, ma anche della custodia e vigilanza a cui il Carmelo è chiamato ad osservare attraverso la sua Regola.
A questi giovani auguriamo la passione per l'arte e per i Beni culturali patrimonio di tutti e un "in bocca al lupo" per la laurea. A noi che restiamo ad ammirare e ad attendere altri giovani, ci auguriamo che dalla prossima volta si possa scegliere un criterio valido di lavoro e con più ore in maniera da dare nuovo vigore alla struttura e alla bellezza del Tempio.

1 commento:

  1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.