lunedì 5 dicembre 2011

"PRESA DI POSSESSO" NELLA CONFRATERNITA E VESTIZIONI

Nella seconda domenica di Avvento, la Confraternita si è ritrovata alle ore 18, per celebrare insieme, con le rispettive famiglie, la "presa di possesso" dei nuovi Superiori.
La celebrazione è stata presieduta da p.Pietro Leta priore della Comunità dei Frati del Carmine Maggiore. Era presente il Responsabile Diocesano delle Confraternite, Sig. Gianluca Pipitò insieme al Sig. Re.
Il rito della "presa di possesso" ha preso corpo dopo l'omelia, durante la quale sono emerse le motivazioni vere per essere guida in una Confraternita.
Simboli del rito sono stati: il Crocifisso (al Superiore) simbolo dei valori della persona e in particolare della salvezza di ogni credente; gli Statuti (al I Congiunto) simbolo del regolamento relativo alla vita e al funzionamento della Confraternita; la campana (al II Congiunto) simbolo del richiamo dei Confrati e in particolare a vivere una vita secondo Dio.
Durante la Celebrazione, cinque persone hanno iniziato il loro noviziato con la vestizione.
Tutta la Confraternita si da appuntamento a ogni domenica alle ore 9.00 per un ritrovo e poi celebrare insieme l'Eucarestia delle ore 10.30. In particolare, ogni seconda domenica del mese, alle ore 9.00,  con fr. Vincenzo per la formazione.
Quest'anno cercheranno di fare un "Itinerario evangelico, con l'Evangelista Marco, nella conoscenza di Gesù, Cristo, Figlio di Dio".
Ai neo Superiori i migliori auguri perchè possano essere guida secondo il cuore di Dio per il bene di tutti.
Anche ai novizi un augurio particolare, perchè rivestiti dell'abito di Maria possano rivestirsi ogni giorno, con dignità, di Cristo Gesù.


Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.