sabato 9 marzo 2013

ITINERARIO D'ARTE E SPIRITUALITA'

Spesso ci ritroviamo a passeggiare per le vie della nostra città per rincorrere il tempo da assolvere, lasciando passare, davanti al nostro tempo, le ricchezze artistiche-spirituali che dominano la città.
L'Associazione culturale Archikromie, ha organizzato una "passeggiata" per rincorrere il tempo passato che ancora vive nel presente: un itinerario d'Arte e Spiritualità presso la nostra chiesa. L'evento è stato pubblicizzato attraverso le pagine dei social network.
L'itinerario prevedeva un percorso particolare: il ritrovo a Piazza Villena (Quattro canti) e da lì lungo il Cassaro, la prima tappa a Piazza Bologna, dove il Carmelo ebbe il suo convento, la sua chiesa e la sua università. Dal luogo rinascimentale, verso Piazza Santa Chiara e la visita al Cortile Sette Fate tra il barocco palermitano e le leggende.
Il passaggio per il mercato storico di Ballarò (che prende il nome da un antico villaggio arabo nei pressi di Monreale), attraverso le "abbanniate" e tradizioni in una festa di colori, fino ad arrivare alla nostra chiesa del Carmine Maggiore.
Ovviamente questo non esaurisce la presenza carmelitana nella città di Palermo (visitate il blog per rendervi conto), ma ci aiuta a capire i secoli trascorsi della storia palermitana e carmelitana, in un quartiere di epoca normanna (Albergheria) che il tempo ha degradato e che lo stesso vuole recuperare non solo per la sua arte, ma anche per la sua religiosità e il legame forte per "la sua Madonna".
Il gruppo si ritrova nella sua ultima tappa: la chiesa del Carmine Maggiore, ove all'interno fr. Vincenzo ha accolto il gruppo seguendolo passo dopo passo.
La maestria e professionalità dello staff di Archikromie ha guidato, lungo le navate della chiesa, circa 20 persone che hanno provato un certo interesse per l'arte, la spiritualità e il Carmelo.
La visita alla sacrestia, al chiostro e la presentazione della preziosissima cupola, ha chiuso quest'esperienza.
Ringraziamo l'Associazione Archikromie e quanti hanno aderito a quest'iniziativa e li invitiamo a "gustare" il Carmelo anche in altre circostanze.


1 commento:

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.